Accessibilità

Che cosa si intende per accessibilità

Accessibilità vuol dire “capacità dei sistemi informatici, nelle forme e nei limiti consentiti dalle conoscenze tecnologiche, di erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari”.

Nelle fasi di progettazione e di realizzazione del sito è stata posta la massima cura al rispetto delle caratteristiche di accessibilità e di usabilità, affinché le pagine siano conformi ai principi della Legge 9 gennaio 2004, n. 4, di quanto indicato nel Decreto Ministeriale di attuazione della Legge Stanca , nel Decreto Ministeriale dell’8 luglio 2005  e alle linee guida WCAG 2.0 AA previste dallo standard internazionale WAI Web Accessibility Initative, un’iniziativa del consorzio mondiale W3C. che si occupa di standardizzare la progettazione dei siti web, e di quanto previsto dalle Linee guida per i siti web delle Pubbliche Amministrazioni.
L’accessibilità viene definita, in base alla legge n. 4 del 9 gennaio 2004, anche detta “Legge Stanca”, come: “la capacità dei sistemi informatici, nelle forme e nei limiti consentiti dalle conoscenze tecnologiche, di erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari”.
Quello che preme sottolineare è il concetto di “assenza di discriminazioni”: ciò vuol dire che non occorre tenere conto soltanto delle necessità delle persone portatrici di gravi disabilità, ma anche di quelle di chi, per ragioni legate allo stato di salute o all’età, a mezzi tecnologici particolarmente obsoleti o a una scarsa competenza informatica, potrebbe avere problemi nel reperire informazioni e averne rapido, immediato e semplice accesso.
Il nostro desiderio è quello di rendere il sito usabile e accessibile al maggior numero di persone possibile.

Oneri riguardanti l’accessibilità

L’articolo 9, comma 7, del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179 stabilisce che, entro il 31 marzo di ogni anno, le Amministrazioni pubbliche di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, sono obbligate a pubblicare, con cadenza annuale, gli Obiettivi di accessibilità nel proprio sito web.

Obiettivi

Obiettivi di accessibilità 2020

Codice

Il codice è standard XHTML 1.0 Strict raccomandato dal W3C.

Fogli di stile

Si utilizzano prevalentemente fogli di stile CSS per una migliore separazione dei contenuti dalla loro rappresentazione grafica, aumentando così l’accessibilità. La definizione degli attributi stilistici, dell’impaginazione e della presentazione del sito è stata realizzata in conformità alle specifiche CSS level 2.

Allegati

Stiamo imparando a scrivere allegati accessibili nei diversi formati; siamo consapevoli che molti tra quelli pubblicati direttamente dal nostro Istituto o provenienti da altre amministrazioni non lo sono o lo sono solo in parte. Abbiamo scelto, per il momento, di pubblicarli comunque, impegnandoci ad aumentare via via il numero di quelli “ben formati”.

Tabindex

Le pagine del sito sono state implementate mediante l’utilizzo dell’attributo “tabindex” per favorire la navigazione da tastiera. È un attributo che consente una corretta navigazione del sito anche agli utenti disabili e serve a definire l’ordine di selezione di un link all’interno della pagina in modo che possa essere selezionato dall’utente per mezzo di pressioni successive del tasto TAB. È quindi sufficiente premere il tasto TAB fino al raggiungimento del link desiderato per ottenere il Focus sul link stesso e premere INVIO per attivarlo.

Obiettivi particolari

Riassumiamo alcuni dei parametri e regole che ci sforziamo di rispettare in questo sito:

  1. il contenuto informativo e le funzionalità presenti in ogni pagina sono fruibili nei vari browser esistenti;
  2. le pagine sono navigabili anche con il solo uso della tastiera e l’impiego di una normale abilità;
  3. tutte le pagine del sito sono ad impaginazione liquida: qualsiasi sia la risoluzione video dell’utente il sito si adatta automaticamente alla risoluzione.
  4. ogni immagine avente contenuto informativo presenta descrizione alternativa testuale equivalente.
  5. i contenuti informativi di eventuali file audio e video sono fruibili anche in forma testuale;
  6. i contenuti testuali della pagina sono fruibili in caso di utilizzo delle funzioni previste dai browser per variare la grandezza dei caratteri;
  7. i contenuti e le funzionalità della pagina sono ancora fruibili, anche in modalità diverse, in caso di disattivazione dei fogli di stile, script e applet ed altri oggetti di programmazione;
  8. i contenuti e le funzionalità continuano a essere disponibili con un browser testuale e i medesimi contenuti mantengono il proprio significato d’insieme e la corretta struttura semantica;
  9. per favorire la leggibilità del sito anche in presenza di disabilità nella percezione dei colori sono rispettate le differenze di luminosità e di colore tra il testo e lo sfondo, secondo gli algoritmi suggeriti dall’attuale normativa.
  10. vigiliremo sulla conformità del sito ai requisiti di accessibilità in vigore, provvedendo a rimuovere eventuali problemi rilevati o segnalati dagli utenti;
  11. non pubblicheremo pdf immagine prodotti internamente;
  12. non pubblicheremo (o linkeremo a) pdf immagine prodotti da altre amministrazioni, se non in caso di particolari e motivate urgenze, impegnandoci a convertirli in formato testuale entro 24 ore;
  13. cureremo la formazione interna del personale alla produzione di contenuti e documenti accessbili;
  14. arricchiremo progressivamente i contenuti multimediali pubblicati di descrizioni testuali in grado di informare circa il loro contenuto: sintesi, presentazione, pdf testuale, o sottotitolazione).
Segnalazioni di non accessibilità

Nonostante l’estrema attenzione posta nella realizzazione del sito non è possibile escludere con certezza, anche a causa dell’ampiezza del portale e della molteplicità dei contenuti, che alcune pagine siano ancora non perfettamente accessibili ad alcune categorie di utenti. In questo caso ci scusiamo fin d’ora e vi preghiamo di segnalarci ogni irregolarità riscontrata al fine di consentirci di eliminarla nel più breve tempo possibile. Realizzare un sito accessibile è un percorso che porta a continui miglioramenti necessari a garantire la più ampia accessibilità ai contenuti.

Invitiamo le persone che hanno incontrato difficoltà, barriere nella navigazione o nell’uso dei contenuti a scrivere all’email a assistenza@icgrimani.edu.it inserendo come oggetto accessibilità.

Commenti, domande, suggerimenti, segnalazioni di errori o difficoltà rispetto all’accessibilità e all’usabilità del nostro sito sono bene accetti.

Link dichiarazione di accessibilità AgID

https://form.agid.gov.it/view/83a3fcc0-d817-4641-b09b-7f8db566b444